SON VOI

Nestor Fabian Gualmini in arte Son Voi, nonostante la giovane età, vanta già uno storico
di autoproduzioni ancor prima del sodalizio con Lotus Music. Nella scena hip hop
bolognese, dove muove i suoi primi passi, viene ricordato soprattutto per Lacrimogeni,
interpretata con Leuros-Devil e Dania Martelli, brano dal sapore ancora adolescenziale
(giustamente!) firmato però con un altro pseudonimo. Ecco perché ha senso parlare di
esordio. Il nuovo nome d’arte, Son Voi, prelude a un diverso profilo artistico di cui l’album
Io non ho la gang, co-prodotto da Lotus Music, non sarà che un assaggio. Il mondo di Son
Voi prende in prestito all’hip hop (di cui il nostro è grande conoscitore e profondo
estimatore) il linguaggio e l’attitudine, ma affonda le sue radici nel cantautorato italiano.
Caparezza, Battiato e soprattutto Vecchioni, sono solo alcuni dei nomi cari a questo
ragazzo che la vita ha portato a crescere e a maturare molto in fretta. Uno dei temi più

vicini al nostro – elemento così radicale da averlo eletto a motivo del suo nome da rapper
– è l’amicizia. Son Voi è di per sé un omaggio permanente a quella seconda famiglia che
sono gli amici: Gli amici sono come una farmacia / allevieranno qualsiasi malattia (da Lo
sai che c’è). Così attento ai contenuti e desideroso di non restare associato unicamente
all’estetica rap, cura personalmente un format pubblicato sulla sua pagina Facebook
intitolato In Trasferta con Son Voi nel quale porta con sé i suoi follower durante i suoi
viaggi dedicati alla musica (concerti, appuntamenti in sedi di radio o tv, eventi ai quali
partecipa) . Son Voi, assieme a Cristof Manzini aka quattordeecee (gli Armonia delle
Sfere), ha avuto il piacere di suonare alla Stazione Birra di Roma sul palco di Luca
Tudisca (Amici, 2014-2016) e Dylan Magon (The Voice of Italy, semifinalista 2014).
L’album Io non ho la gang include il brano Contare le Stelle, featuring con Shark &
Groove, finalisti dell’edizione 2015 di Italia’s Got Talent.
Il 29 marzo esce il nuovo singolo Quel giorno all’improvviso.

Quel giorno all’improvviso è una canzone con cui Son Voi ha provato di entrare in
contatto con un forte sentimento nutrito nei confronti di una persona per lui importante. Un
tentativo di comprendere se questa persona faccia ormai parte del passato o viva nel
presente o, addirittura, abbia un ruolo nel futuro. Nel video l’autore rivive dei momenti a
contatto con questa ragazza senza che lo spettatore possa comprendere appieno se si
tratta di sogno o realtà. Una sorta di psicanalisi che il rapper fa a se stesso per conoscersi
più a fondo nella speranza di vivere con il sorriso quella parte della sua vita ancora priva di
ferite.

Testo e Musica Son Voi con il contributo di Piermatteo Carattoni
Arrangiamento e Direzione Artistica Piermatteo Carattoni
Prodotto da Lotus Music Production

Video diretto e prodotto da Lotus Music Production

https://www.youtube.com/channel/UCTZtWQUU_Wdotn1kjcbXiOg

https://www.facebook.com/sonvoimc/

Https://www.instagram.com/son_voi_eres_un_barbudo/

https://twitter.com/sonvoimc

http://www.lotusmusic.it/rr_artists/son-voi/

Precedente STREGA, il nuovo video di Betty Rose Successivo Biciclette Volanti