LA SCALATA DEI LAST 4 MINUTES

E continua la scalata in classifica dei last 4 Minutes, band composta da Giacomo Jack Coppo (chitarra e backvocals), Alex Albu (voce e tastiere), Alessandro Re (batteria), Leonardo Leo Coppo (basso) e Marco Rossello (chitarra e backvocals) e che con il loro signolo COME INSIDE, stanno conquistando un vasto pubblico di ascoltatori. Merito di un mood fresco e coinvolgente, dove un sound classico si accorda ad una sperimentazione sempre innovativa: Pop marchiato di rock, con influenze nettamente funky, per non rinunciare nemmeno un istante all’elettronica, risaltata più volte nel pezzo grazie ad un ottimo utilizzo dei cori e ad arrangiamenti curati nei minimi dettagli.

L’ atmosfera di COME INSIDE è quasi contrapposta al precedente singolo della band, Rock Girls, un brano dalle sonorità marcatamente rock, a testimonianza del fatto che i Last 4 Minutes non si rinchiudono dentro un unico genere, ma al contrario, sono pronti a mettere al servizio della musica, la spontaneità e l’immediatezza; anche per questo motivo i loro testi sono in inglese: ogni loro brano nasce in questa lingua, la cui musicalità rende ogni canzone di impatto immediato e diventa veicolo diretto di emozioni e stati d’animo. E proprio a questo continuo susseguirsi di stati d’animo contrastanti, fa riferimento il loro stile musicale che, mentre è volto ad esprimere in maniera autentica una sensazione, ripercorre un’evoluzione interiore, la quale poi si riflette nel loro percorso musicale in costante cambiamento. Del resto la musica, come ogni forma d’arte, s’ insinua talvolta in terreni sconosciuti, creando di continuo, soluzioni l’attimo prima inedite e che, nel momento in cui vengono recepite, acquisiscono un significato universale: è il momento in cui una canzone come COME INSIDE viene percepita come parte di chi la ascolta, perché racconta un pezzo della sua storia; come un mosaico dai tasselli interscambiabili, la musica può creare una scambio di sensazioni, vissute in prima persona da chi quel brano lo ha scritto, ma poi condivise da chi, quelle parole e quelle immagini le sento come parte di sé.

Sonia Bellin

(batteria), Leonardo Leo Coppo (basso) e Marco Rossello (chitarra e backvocals) e che con il loro signolo COME INSIDE, stanno conquistando un vasto pubblico di ascoltatori. Merito di un mood fresco e coinvolgente, dove un sound classico si accorda ad una sperimentazione sempre innovativa: Pop marchiato di rock, con influenze nettamente funky, per non rinunciare nemmeno un istante all’elettronica, risaltata più volte nel pezzo grazie ad un ottimo utilizzo dei cori e ad arrangiamenti curati nei minimi dettagli.

 

Precedente Sacra Birra, comunicato stampa Successivo SHARD AL PREMIO FESTIVAL PEGASOSTAR